Rolex ed il golf

ROLEX E IL THE OPEN: IL PIÙ ANTICO MAJOR DEL GOLF

Tradizionalmente disputato nel Regno Unito durante la terza settimana di luglio, il The Open è il quarto e ultimo torneo tra i Major maschili dell’anno. Rolex, legata a questa competizione dal 1981, è oggi un partner di prim’ordine nel mondo del golf.

Rolex e The Open dal 1981

La partnership tra Rolex e il golf ha avuto inizio nel 1967, quando Arnold Palmer divenne il primo Testimonial del Marchio per questo sport. Successivamente Rolex è diventata l’Orologio Ufficiale e uno dei partner principali di molti eventi e organizzazioni di spicco in ambito golfistico.

Inaugurato nel 1860, il The Open si tiene ogni anno in uno dei campi storici del Regno Unito e torna regolarmente a St Andrews, come nel caso del 150° The Open.

Rolex e The Open -  uno dei campi storici del Regno Unito
La culla del golf

Il Royal & Ancient Golf Club di St Andrews è uno dei più antichi club di golf al mondo. Verso la fine del XIX secolo iniziò a essere considerato un’autorità di regolamentazione di questo sport e delle sue norme, insieme alla United States Golf Association. St Andrews è considerato da molti come la culla del golf.

Rolex e The Open - la culla del golf
Emblema di eleganza e tradizione

La tradizione vuole che il The Open si giochi unicamente su un campo in stile links: un percorso in prossimità del mare, con suolo sabbioso e pochi ostacoli di acqua o alberi. Data la natura particolarmente imprevedibile delle condizioni meteorologiche in questi luoghi, i 156 giocatori che partecipano al torneo necessitano immancabilmente di una buona dose di combattività, autocontrollo e umiltà per fronteggiare l’evenienza di forti rovesci, intense raffiche di vento e ondate di caldo.

Momenti indimenticabili

Con la sua storia unica, la bellezza selvaggia dei percorsi costieri che lo ospitano e il suo pubblico di intenditori, il torneo The Open non può che iscriversi nella grande tradizione dello sport mondiale – basti ricordare i duelli di Bobby Jones e Walter Hagen negli anni ’20, la battaglia tra Tom Watson e Jack Nicklaus nel 1977 o le lacrime di Tiger Woods per la vittoria del suo terzo trofeo nel 2006.

Rolex e The Open -  bellezza selvaggia
Rolex e The Open - Rolex e il golf
Rolex e il golf: partner da oltre cinquant’anni

Rolex porta avanti un rapporto unico con il golf, un rapporto basato su valori condivisi: rispetto per la tradizione, senso di responsabilità, precisione tecnica, eleganza dei movimenti, ricerca costante dell’eccellenza e impegno verso le generazioni future.

Oggi la partnership tra Rolex e il golf si estende a molti aspetti di questo sport: dagli enti che lo governano alle classifiche mondiali, dai più importanti nomi del golf internazionale ai circuiti e ai tornei Major, senza eccezioni: maschili e femminili, professionali e amateur, juniores e seniores.

Inoltre, il Marchio ha dato il suo sostegno alla creazione delle Rolex Series, costituite dai tornei più esclusivi del DP World Tour, del premio Rolex Player of the Year, che consacra la migliore golfista del circuito LPGA, e dei premi Rolex Junior Player of the Year, attribuiti a un giocatore e una giocatrice di massimo diciotto anni per la migliore performance della stagione. Incontestabilmente, Rolex è ormai “l’orologio partner del mondo del golf”.

I Testimonial Rolex e il The Open

Tra i numerosi grandi nomi del golf che appartengono alla prestigiosa famiglia di Testimonial Rolex, vari hanno vinto il The Open: Gary Player, Arnold Palmer, Jack Nicklaus, Tom Watson, Tiger Woods e Jordan Spieth.

Rolex e The Open - I testimonial
Rolex e The Open - Severi Gioielli

Scopri la collezione nella nostra area espositiva Rolex di Alassio. Il nostro staff qualificato è a tua disposizione per aiutarti in una scelta che ti accompagnerà per sempre.